Gli sviluppatori di PlayStation scelgono i loro personaggi preferiti del 2017

Il 2017 è stato un anno ricco non soltanto di momenti di gioco memorabili, ma anche di fantastici personaggi. Che si trattasse di nuovi eroi (Aloy di Horizon Zero Dawn) o vecchie conoscenze (Chloe Frazer di Uncharted), abbiamo chiesto agli sviluppatori dell’universo PlayStation di svelare le loro facce preferite degli ultimi 12 mesi.

Hellblade: Senua di Sacrifice’s Senua

Hellblade: Senua's Sacrifice

Scelta da…

“È sicuramente Senua, o meglio, l’attrice nei panni di Senua, Melina Juergens. Ha dato vita al personaggio in maniera davvero incredibile.”
• Hermen Hulst, co-fondatore, Guerrilla Games (Horizon Zero Dawn)

“Ha fatto un enorme passo avanti nella caratterizzazione, eseguita con grande cura e maestria. Onestamente, non avevo mai giocato con un personaggio come il suo, prima d’ora, e non vedo l’ora di scoprirne altri allo stesso livello!”
• Gavin Price, Creative Lead, Playtonic (Yooka Laylee)

Chloe Frazer di Uncharted: L’Eredità Perduta

Uncharted: The Lost Legacy

Scelta da…

“Oltre a essere un personaggio davvero forte, sembra assolutamente una persona reale. È un personaggio femminile che non è stato creato solo per apparire bella.
• Fumihiko Yasuda, Direttore, Team Ninja (Nioh)

“Più si gioca, più ci si rende conto delle diverse sfaccettature che la definiscono: dura fuori, ma molto complessa dentro.”
• Damien Kieken, Game Director, Ubisoft (For Honor)

“Ero già fan di Chloe fin dai tempi di Uncharted 2 e Naughty Dog mi ha reso davvero felice creando uno spin-off solo per lei. Dopo Horizon Zero Dawn, L’Eredità Perduta, Hellblade e la campagna principale di Battlefront II, è bello vedere come le protagoniste femminili stiano finalmente ricevendo le attenzioni che meritano nei titoli AAA. È una mossa coraggiosa, davvero, e sono felice che lo studio ci abbia regalato altre avventure di Chloe.”
• Román Echevarrena, Produttore, RecoTechnology (Numantia)

Aloy di Horizon Zero Dawn

Horizon Zero Dawn

Scelta da…

“Un’eroina sveglia e realistica.”

• Steve Goss, Direttore del Design, Supermassive Games (Until Dawn: Rush of Blood, Hidden Agenda)

“In un mondo popolato da giochi e film con supereroi e personaggi potenti che affrontano minacce apocalittiche tutto il tempo, è sempre interessante giocare con personaggi come Delsin (Infamous: Second Son), Nathan Drake (Uncharted) o Aloy… personaggi che devono scoprire di che pasta sono fatti, che improvvisano nelle situazioni di pericolo e che gestiscono minacce più a livello personale che globale.

“Ciò che rende Aloy così interessante è che non solo è alla scoperta di se stessa, ma inizia da una posizione inferiore rispetto a quella di altri personaggi: da un luogo di esilio, come emarginata dalla nascita per motivi che nemmeno conosce. Non è una storia che viene narrata spesso, e ti fa pensare a luoghi nel mondo reale dove una storia come quella di Aloy, emarginata a causa di tradizioni, superstizioni o ragioni di casta, potrebbe non essere finzione.”
• Jeramy Bergerson, Produttore Associato, Arkane Studios (Prey)

“Aloy di Horizon è stata una vera sorpresa per me. L’intro del gioco crea un legame molto solido fra lei e il giocatore.”
• James Valls, Produttore Senior, Rebellion (Battlezone)

“Aloy è un personaggio incredibile: caloroso, compassionevole, motivato e capace. Ashly Burch le ha conferito una grandissima profondità. Ogni interazione era come un tesoro in un gioco che ne è già ricco.”
• Brad Davey, Capo Designer, Sumo Digital (Snake Pass)

“È bello vedere un personaggio femminile così ben fatto.”
• Mark Healey, Media Molecule (Dreams)

2B di Nier: Automata

Nier: Automata

Scelta da…

“I videogiochi spesso faticano a trasmettere le sfumature emotive più sottili nei loro personaggi umani. Nier: Automata è un gioco di androidi combattenti a cui non è permesso provare sentimenti o perfino avere un nome. Eppure, 2B finisce col mostrare una serie di emozioni credibili attraverso vari colpi di scena nella storia. Mi aspettavo un gioco ricco d’azione, ma 2B mi ha accompagnato in un viaggio nelle profondità dell’animo umano. Il tutto picchiando a più non posso!”
Joona Heinikoski, Ingegnere di Gioco, Housemarque

Gully di Battle Chasers: Nightwar

Battle Chasers: Nightwar

Scelta da…

“Forse pecco di superbia, visto che ho lavorato al gioco, ma credo che Gully di Battle Chaser: Nightwar sia una protagonista fantastica! Non capita ogni giorno di giocare nei panni di una dodicenne tosta con la super forza, che può tenere testa a giganteschi golem da guerra e orde di non-morti.”
  Steve Madureira, Capo Designer/Capo Animatore, Airship Syndicate (Battle Chasers: Nightwar)

Il wurstel di Sapere è Potere

Knowledge is Power

Scelto da…

“Il “würstel” per me è il tizio vestito da hot dog di Sapere è Potere. Scelgo senza dubbio uno dei miei giochi per questa lista.”

John McLaughlin, Produttore Senior, XDev Studios

 

Papyrus di Undertale

Undertale

Scelto da…

“Papyrus è fantastico e ben sviluppato. Lavora duramente come me, e poi c’è una parte di gioco in cui bisogna uscire con lui e si stabilisce un grande legame

Kazuma Kiryu e Goro Majima di Yakuza

YakuzaYakuza

Scelto da…

“La relazione che c’è fra i due è davvero incredibile. Credo che catturi perfettamente l’idea di rivalità. E poi, se ci fosse un premio per la miglior bromance, loro non avrebbero rivali.”

Crash Bandicoot di N. Sane Trilogy

N. Sane Trilogy

Scelto da…

“Ho comprato Crash Bandicoot N. Sane Trilogy e, nonostante avessi già completato i giochi originali, avevo dimenticato tutto e ho dovuto sudare sette camicie per districarmi fra le varie difficoltà. Ho giocato intensamente per almeno 30 minuti al giorno.”Hiroaki Kato, Produttore, Square-Enix (Final Fantasy XII: The Zodiac Age)

Arnt Hensen di Playdead

Playdead

Scelto da...

“Immagino di dover scegliere Arnt Jensen di Playdead, la società che ha sviluppato Inside. È salito sul palco al Tokyo Game Show ed era così timido e pacato… Mi ha fatto un’ottima impressione. Molte persone sarebbero salite su quel palco con un pieno di sicurezza, quindi mi ha affascinato vedere una figura completamente diversa dal solito.

  • Yoko Taro, Direttore, Platinum Games (NieR: Automata)

The post Gli sviluppatori di PlayStation scelgono i loro personaggi preferiti del 2017 appeared first on Il Blog Italiano di PlayStation.

Il Blog Italiano di PlayStation